Comune di Card� - Provincia di Cuneo - Piemonte

mercoledì 22 novembre 2017

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Guida turistica » I sentieri del cuore

Stampa Stampa

GUIDA TURISTICA

I sentieri del cuore

I sentieri del cuore


Si possono scegliere due itinerari partendo dall'area attrezzata sotto il ponte sul Po, gestita dagli Amici del Po di Cardé.

Il primo prevede di risalire verso le case del paese percorrendo la stradina sterrata che si inserisce in via Roma passando dietro al rione Ortassi; si raggiunge poi via Manero, si svolta a destra e si prosegue fino a raggiunger la strada sterrata denominata via Budre. Superato il Pilone votivo di angolo via Gerbido, si attraversa il ponticello sul rio Ghiandonello e si prosegue diritto incontrando la monumentale "arbra grossa" e avendo il Po a pochi metri sulla destra. Dopo circa 2 Km. ai può scegliere se proseguire per via Budre fino alla confluenza Po-Ghiandone, oppure svoltare a destra per un sentiero che, dopo aver superato il guado sul Biarlot 'dle Budre, raggiunge il Po e lo costeggia fino alla citata confluenza. Da qui su sentiero sterrato e in territorio di proprietà dell'Ordine Mauriziano, si costeggia il Po fino al guado delle Cascinasse e su strada asfaltata si raggiunge la provinciale.

In questo tratto c'è la possibilità, svoltando a sinistra in via Ressia, di raggiungere il posto tappa attrezzato della Cappella di San Rocco. Raggiunta la provinciale si svolta a destra in direzione Saluzzo per circa 200 mt. e poi a sinistra in una stradina sterrata in mezzo ai campi; percorsi circa 400 mt. si svolta a sinistra in strada asfaltata fino al Santuario Madonna della Salesea dove ci aspetta l'area attrezzata con la riproduzione della Grotta di Lourdes. Dopo la sosta si ritorna a Cardé al posto tappa finale.

In questo itinerario è possibile una variante: raggiunto il guado delle Cascinasse, invece di svoltare a sinistra in via Revello si può scegliere di continuare a costeggiare il Po per un altro chilometro fino in località Corinto dove si svolta a sinistra, si raggiunge la provinciale, si svolta nuovamente a sinistra in direzione Cardé e dopo circa 300 mt. si svolta a destra ricollegandosi all'altro itinerario.

Il 2° itinerario prevede di costeggiare il Po fino al ponticello in legno accanto al depuratore, attraversarlo e proseguire, sempre costeggiando il Po, per circa 1,5 Km. fino alla zona cosiddetta dei block quàdèr dove il sentiero svolta a sinistra e va a ricongiungersi con via Budre e al primo itinerario.





Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Cardè, Piazza Martiri della Libertà, 2
12030 Cardè (CN) - Telefono: 0172 90101 Fax: 0172 90320
C.F. 85002490044 - P.Iva: 00604930040
E-mail: comune.carde@isiline.it   E-mail certificata: carde@pec.comune.carde.cn.it